info@prestitimycredit.it| 0131228108

Cessione del Quinto dello Stipendio

cessione del quinto
  • 1 Per Dipendenti e pensionati
  • 2 Anche per protestati e cattivi pagatori
  • 3 Qualsiasi finalità

Invia la richiesta per un prestito a Credem e ottieni liquidità

Fino a 60.000 € per te!

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Compilando il form le parti non hanno nessun obbligo contrattuale. I prestiti sono erogati previa approvazione di Credito Emiliano Spa per cui Prestiti My credit Srls opera in qualità di agente in attività finanziaria monomandatario promuovendo nei confronti della clientela i prodotti finanziari messi a disposizione dell’istituto erogante. La richiesta di finanziamento è condizionata al preventivo, ottenimento delle coperture assicurative dovute per legge ai sensi del DPR n. 180/50.

  • logo enasarco
  • logo inps
  • logo inpdap
  • logo noipa
  • logo dogane monopoli

Cessione del quinto: cos’è

Tra le varie forme di prestito personale annoveriamo la cessione del quinto dello stipendio, un finanziamento sicuro, solido, facile da ottenere.

La cessione del quinto dello stipendio infatti è una forma di finanziamento molto agevole, a tasso fisso, che ha luogo tramite pagamento di una rata mensilmente trattenuta dallo stipendio.

La somma addebitata non può essere superiore ad un quinto della busta paga e può essere richiesta -alle migliori condizioni di mercato da noi proposte- da dipendenti pubblici o statali, ma anche da dipendenti di aziende private.

Cessione del quinto, a chi rivolgersi: da anni offriamo la nostra professionalità mettendo al primo posto valori quali correttezza, trasparenza, disponibilità, semplificazione e facilità di fruizione dei servizi. L’obiettivo è quello di soddisfare e tutelare tutti coloro che necessitano dell’erogazione di specifici prodotti finanziari, ma che non vogliono fare i conti con problematiche e difficoltà inattese.

Cessione del quinto dello stipendio
Prestito personale annoveriamo la cessione del quinto dello stipendio

Ecco alcuni approfondimenti sulla cessione del quinto dello stipendio che, unitamente alla nostra consulenza specializzata, ti permetteranno di operare una scelta consapevole e ben pianificata.

La cessione del quinto conviene: ecco perché

Ecco di seguito i vantaggi principali della cessione del quinto di cui potrai godere, avvalendoti dei nostri servizi:

Un benefit importante della cessione del quinto sta nel fatto che la probabilità di vedersi accordare il prestito è piuttosto alta. Infatti, una volta garantito il rispetto dei requisiti di ammissibilità, sia del richiedente sia dell’azienda per cui lavora (nel caso di lavoratori dipendenti), tali garanzie – unitamente all’automaticità dei pagamenti – rendono l’operazione abbastanza sicura per il finanziatore. Ciò consente di concedere la cessione del quinto anche a persone con una storia creditizia non perfetta (prestiti anche a protestati e cattivi pagatori) i quali difficilmente avrebbero accesso a forme alternative di finanziamento, come i prestiti personali.

Un secondo vantaggio deriva dal fatto che l’importo massimo del finanziamento è connesso:

  • al livello di retribuzione
  • all’anzianità lavorativa del richiedente

Un parametro questo che consente in taluni casi di finanziare importi considerevoli.

Scopri tutti i vantaggi della cessione del quinto

Se ritieni che la cessione del quinto dello stipendio faccia al caso tuo, rappresentando essa la forma di finanziamento più comoda e rispondente alle tue esigenze, hai trovato il referente più valido e qualificato: Noi.

Questi i punti di forza del nostro servizio:

  • ottima affidabilità creditizia;
  • consulenza specializzata da parte dei nostri esperti;
  • acconto disponibile in pochissimi giorni;
  • possibilità di prestito con delega, ossia di un secondo finanziamento con delegazione di pagamento;
  • nessuna garanzia patrimoniale o immobiliare richiesta;
  • nessun giustificativo di spesa richiesto;
  • finanziamento erogato anche ai soggetti segnalati alla Centrale Rischi delle banche;
  • rapidità nell’erogazione del tuo prestito;
  • tassi agevolati in presenza di convenzioni con il datore di lavoro o l’ente pensionistico.

Cessione del quinto dello stipendio, la normativa

La cessione del quinto dello stipendio è una forma di prestito personale disciplinata dalla norma dell’articolo 1260 del Codice Civile e regolata dal DPR numero 180 del 5 gennaio 1950 e dal regolamento attuativo DPR numero 895 del 28 luglio 1950.

La normativa relativa alla cessione del quinto prevede che:

  • l’erogazione del finanziamento avvenga mediante assegni circolari non trasferibili intestati al cliente, oppure mediante bonifico bancario su di un conto corrente intestato al cliente stesso;
  • il tasso di interesse e la rata restino fissi per tutto il periodo di ammortamento;
  • ci sia una doppia copertura assicurativa, VITA e IMPIEGO, tale per cui:
    • in caso di premorienza la compagnia di assicurazione si occupi di saldare completamente il debito residuo alla Banca, preservando i familiari dal diritto di rivalsa.
    • in caso di licenziamento, invece, la compagnia assicurativa abbia cura di saldare la Banca, mantenendo però il diritto di rivalsa sul cliente, che resta comunque il debitore principale (in caso di ricollocamento presso un altro Datore di Lavoro entro il termine di circa 6 mesi, la Banca rinotifica il contratto alla nuova Azienda. La rata continua a essere trattenuta sulla nuova busta paga e la Compagnia Assicuratrice di conseguenza non interviene).
  • la rata non superi il quinto della retribuzione netta mensile. In caso di prestito delega (o doppio quinto) la legge permette la cessione di un massimo del 40% dello stipendio netto mediante due rate del 20% ciascuna: la prima rata è la cessione del quinto, la seconda è il prestito delega.
  • l’esercizio del diritto di recesso, che deve avere luogo entro 14 giorni dalla stipula del finanziamento. Nel caso in cui si voglia esercitare il recesso, ed il finanziamento sia già stato attivato, si avranno poi a disposizione 30 giorni di tempo per restituire il capitale o gli interessi maturati previsti dalle condizioni contrattuali.

Cessione del quinto: come si calcola

Come si calcola il quinto dello stipendio? Ottenere un valore indicativo per una cessione del quinto è abbastanza semplice. Nel calcolo cessione del quinto è necessario stimare l’ammontare dello stipendio o della pensione al netto. E’ opportuno in questa fase escludere tutte le eventuali componenti variabili del reddito quali, ad esempio, straordinari, turni, premi di produzione, incentivi, ecc.

Per contro, devono essere invece computate le mensilità aggiuntive, ossia tredicesima e quattordicesima. Il totale stimato andrà successivamente diviso per 12. La cifra ottenuta andrà poi divisa per 5.

Il risultato rappresenta la stima della rata massima cedibile, ossia il cosiddetto quinto dello stipendio o della pensione.

Per avere poi un calcolo cessione del quinto ipotetico, se calcolato per tutto il resto del tempo, basterà moltiplicare tale importo per il numero di mensilità che si conta di ricevere a conclusione di tutta la propria carriera lavorativa.

Il calcolo del Quinto a partire dalla busta paga

Qualora non si fosse già a disposizione del certificato di stipendio, il calcolo cessione del quinto può essere effettuato, con approssimazione, partendo dalla busta paga mensile.

Bisogna ricavare due dati:

  • La paga oraria
  • Le ore di lavoro definite per contratto

Ottenuti i due dati, bisogna calcolare il reddito netto mensile attraverso una formula piuttosto semplice:

 

Una volta ottenuto lo stipendio netto mensile, per il calcolo della rata massima di un prestito con cessione del quinto dello stipendio, basterà dividere il risultato ottenuto per 5.

Simulazione del calcolo del Quinto per i dipendenti pubblici e privati

Supponiamo di avere un dipendente pubblico o privato con contratto full time (140 ore mensili), con una paga oraria lorda di 11,10 euro e 13 mensilità.

Lo stipendio netto mensile sarà, approssimativamente, di 1.229 euro.

Quinto dello stipendio = 1.229 / 5

La rata massima del prestito con cessione del quinto non potrà superare i 245,8 euro.

Cessione del quinto dello stipendio: l’estinzione anticipata del tuo prestito

Così come tutti gli altri finanziamenti, anche la cessione del quinto dello stipendio cessa alla scadenza prevista e all’avvenuto pagamento di tutte le rate.

La cessione del quinto si può estinguere anticipatamente per procedere al rinnovo Cessione del Quinto dello StipendioContattaci per avere maggiori dettagli circa requisiti e modalità per fruire di questa condizione di estinzione agevolata.

Puoi richiedere la cessione del quinto dello stipendio anche con altri prestiti in corso.

Summary
Prestiti online
Service Type
Prestiti online
Provider Name
Prestiti My Credit s.r.l,
Spalto Marengo 1,Alessandria,Piemonte-15121,
Telephone No.800609151
Area
Finanza
Description
La cessione del quinto dello stipendio infatti è una forma di finanziamento molto agevole, a tasso fisso, che ha luogo tramite pagamento di una rata mensilmente trattenuta dallo stipendio.

Lascia un commento

Cerca nel sito

Tag più popolari

Cerca nel sito

Tag più popolari

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.