info@prestitimycredit.it| 0131228108

Cessione del Quinto Ferrovie

Cessione del Quinto dipendenti Ferrovie dello stato: richiedi un prestito sicuro!

I dipendenti Ferrovie dello Stato che necessitino di liquidità per qualunque tipo di esigenza possono accedere a una tipologia di prestito personale sicuro, garantito, non finalizzato e a tasso fisso. Queste infatti le caratteristiche della cessione del quinto dello stipendio, che rendono tale tipologia di prestito molto vantaggiosa per tutti i dipendenti, compresi i dipendenti Ferrovie dello Stato.

Va considerato che, nell’ambito della cessione del quinto, i dipendenti Ferrovie dello Stato – in quanto dipendenti di azienda parapubblica – sono equiparati a dipendenti pubblici, malgrado l’azienda sia privata.

Anche i dipendenti di Ferrovie dello Stato (come tutti i dipendenti) possono richiedere un prestito con cessione del quinto in quanto diritto riconosciuto per legge, appunto, ai lavoratori dipendenti. Da ciò deriva che la cessione del quinto non possa essere rifiutata dal datore di lavoro.

La normativa prevede che la quota massima cedibile sia un quinto dello stipendio del lavoratore: sarà cura del datore di lavoro rimborsare il prestito, trattenendo mensilmente la rata dalla busta paga del dipendente Ferrovie dello Stato e versandola all’intermediario finanziario.

Qualsiasi dipendente Ferrovie che richieda un prestito con cessione del quinto non è tenuto a fornire alcun giustificativo di spesa: la garanzia principale è data dalla stabilità del reddito. L’importo massimo che potrà ottenere è direttamente legata all’importo annuo dello stipendio: più alto è lo stipendio, maggiore sarà l’importo della cessione.

L’erogazione avviene tramite accredito sul conto corrente del lavoratore. Inoltre, l’intera operazione è “tutelata” da una doppia assicurazione, a copertura del rischio vita e del rischio licenziamento.

Una seconda modalità di accesso al credito per i dipendenti Ferrovie dello Stato è il prestito con delega, nella misura di un altro quinto dello stipendio (ecco perché si parla di cessione del doppio quinto) fino al tetto massimo complessivo del 40% della propria retribuzione netta. Cessione del quinto e delegazione di pagamento sono cumulabili per ottenere il massimo finanziabile.

A differenza della cessione del quinto, il prestito con delega per essere accordato prevede il consenso del datore di lavoro mediante una convenzione a livello nazionale con l’istituto erogante.

Cessione del quinto dipendenti Ferrovie: i requisiti

Per accedere alla cessione del quinto, i dipendenti Ferrovie dello Stato devono essere in attività di servizio a titolo definitivo (superato il periodo di prova).

Inoltre, il dipendente deve:

  • accettare il preventivo di finanziamento;
  • produrre i seguenti documenti:
    • carta di identità;
    • codice fiscale;
    • ultima busta paga e modello CUD.

 

La cessione del quinto per dipendenti Ferrovie dello Stato si rivela operazione sicura per il finanziatore solo se tali requisiti sono garantiti. Se questo si verifica, si può dire che il prestito venga concesso pressoché in ogni caso.

Ciò consente anche a dipendenti Ferrovie dello stato che siano segnalati come protestati e cattivi pagatori di accedere a questa tipologia molto conveniente di credito.

 

Se vuoi richiedere un preventivo cessione del quinto Ferrovie dello Stato compila il nostro form o contattaci telefonicamente: il nostro servizio clienti ti fornirà tutte le informazioni in tempi rapidissimi.

Lascia un commento

Cerca nel sito

Tag più popolari

Cerca nel sito

Tag più popolari

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.