fbpx

Cessione del Quinto INPDAP 2019: come funziona?

Pubblicato da Prestiti My Credit il 1 Maggio 2019

Richiedi il Preventivo Senza Impegno! Compila ora il Modulo Online

INPDAP, come richiedere la cessione del quinto?

Il prestito con la cessione del quinto Inpdap è una particolare forma di finanziamento a tasso fisso riservata per legge a tutti i pensionati. Tale prestito prevede che il pensionato, ceda una quota della pensione nella misura massima di un quinto -ossia del 20% – che viene definito appunto dal certificato di quota cedibile rilasciata dall’istituto previdenziale.

Con la cessione del quinto Inpdap la rata viene trattenuta direttamente dal cedolino della pensione. A rimborsare il prestito è l’ente previdenziale a cui è demandato l’onere di trattenere la rata e versarla al finanziatore tramite un conto dedicato.

E’ opportuno ricordare che dal 2011 l’Inpdap è stato totalmente inglobato nell’Inps, che ne ha acquisite tutte le funzioni e ha istituito la Gestione Dipendenti Pubblici quindi, di fatto parliamo della Gestione ex-INPDAP dall’INPS.
L’INPS Gestione ex-INPDAP offre dunque ai dipendenti e pensionati ex dipendenti pubblici e statali la possibilità di accedere ai prestiti Inpdap con cessione del quinto Inpdap a condizioni particolarmente agevolate.

cessione del quinto inpdapTali finanziamenti tramite cessione del quinto Inpdap possono essere erogati direttamente dall’Ente tramite un fondo che ogni anno viene destinato a tale scopo (in questo caso si parla di prestiti pluriennali diretti), oppure attraverso banche e società finanziarie accreditate (prestiti pluriennali garantiti).

Come funziona la cessione del quinto INPDAP?

I prestiti pluriennali diretti tramite cessione del quinto Inpdap sono destinati sia ai lavoratori in attività sia ai pensionati del comparto pubblico e statale. Sono erogati direttamente dall’INPS Gestione ex Inpdap tramite le disponibilità di denaro presenti nel Fondo Credito.
Anche tale tipologia di prestito è rimborsabile con la trattenuta diretta mensile sulla busta paga o sulla pensione del richiedente.
A differenza del Piccolo prestito Inpdap per la cessione del quinto Inpdap sono richiesti dei requisiti di anzianità lavorativa ai dipendenti e è un prestito finalizzato, questo vuol dire che il richiedente deve motivare e documentare le necessità personali o familiari alla base della richiesta di finanziamento. L’importo è variabile a seconda della tipologia di spesa da finanziare e la durata può essere di 5 o 10 anni.
Il tasso nominale annuo (TAN) è pari al 3,50%, cui si sommano le spese di amministrazione pari allo 0,50% e il premio fondo rischi.

Prestiti pluriennali garantiti Inpdap tramite cessione del quinto

cessione del quintoI prestiti pluriennali garantiti tramite cessione del quinto Inpdap sono dedicati in via esclusiva a dipendenti pubblici in attività che abbiano un’anzianità di servizio di almeno tre mesi e ai pensionati, possono essere rimborsati massimo in 10 anni e non sono finalizzati( non bisogna specificare il motivo della richiesta).

INPDAP cessione del quinto tassiNon sono erogati direttamente dall’Inps bensì da banche e società finanziarie convenzionate In cui l’ente previdenziale fa da garante per il rimborso del credito.

TAN e TAEG non sono predefiniti, ma variano a seconda delle condizioni proposte dall’istituto di credito erogante. Esistono tuttavia dei tassi soglia TAEG a cui le banche e le società finanziarie convenzionate devono attenersi. Tassi di cui INPS dà aggiornamento con pubblicazione periodica.

Lascia un commento

Cerca nel sito
Tag più popolari
Cerca nel sito
Tag più popolari
Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

RICHIEDI UN PREVENTIVO