info@prestitimycredit.it| 0131228108

Piccolo Prestito NoiPA: in quali casi conviene scegliere questo prodotto finanziario?

Piccolo prestito NoiPA

Tutti i dipendenti della Pubblica Amministrazione che appartengono al sistema NoiPA, ossia al sistema di gestione digitale di servizi come quello delle buste paga o delle presenza, hanno la possibilità di richiere il cosiddetta “Piccolo Prestito NoiPA”, una conveniente forma di finanziamento che permetterà di avere ulteriore liquidità senza nessuna motivazione specifica.

Il piccolo prestito NoiPA è anche conosciuto come l’ex piccolo prestito Inpdap. Come funzionava e come funziona ad oggi? Grazie a questo vantaggioso prestito tutti i dipendenti Statali e Pubblici potranno accedere ad una somma extra da restituire in comode rate, ma con una particolare cadenza. Cerchiamo quindi di approfondire questo aspetto tecnico.

Come funziona il Piccolo Prestito NoiPA? In che modo va restituito l’importo ottenuto?

Gli importi richiedibili per il Piccolo Prestito NoiPa sono molto bassi, a differenza della Cessione del quinto che può far avere fino a 60.000 euro. A quanto ammontano per la precisione? Si possono richiede importi pari ad una singola mensilità, fino ad un massimo di 4 mensilità nette. Cerchiamo di spiegarlo meglio con un esempio.

Se guadagni 1000 euro netti al mese, puoi richiedere un piccolo prestito NoiPA per una cifra che andrà da un minimo di 1000 euro fino ad un massimo di 4000 euro. Questa liquidità aggiuntiva, andrà restituita rispettivamente in 12 rate (piccolo prestito NoiPa annuale) se si richiede una singola mensilità di 1000 euro e in 48 rate (piccolo prestito NoiPA quadriennale) se si richiede il massimo che in questo caso corrisponde a 4000 euro.

Questa tipologia di finanziamento può anche essere richiesta con una doppia mensilità, arrivando quindi ad un massimo di 8 mensilità nette che andranno sempre restituite entro 48 mesi. Sull’importo che si otterrà verrà applicato un tasso di interesse nominale annuo del 4,25% e delle spese di amministrazione dello 0,50%.

I tempi per l’erogazione variano tra i 45 e i 60 giorni e se si vuole conoscere lo stato di avanzamento della propria pratica bisognerà rivolgersi all’INPS.

Come richiedere il Piccolo Prestito NoiPA?

Prima che venisse creato il sistema online, la richiesta andava consegnata su un modulo cartaceo in originale all’INPDAP.

Tuttavia, da quando quest’ente è stato soppresso nel 2012, è possibile inoltrare la domanda per un piccolo prestito NoiPA direttamente online. Ogni dipendente infatti, effettuando il login nella propria area riservata inps ex inpdap, potrà andare nella sezione “self service” ed inserire tutti i dati relativi alla cifra di cui ha bisogno. In più sarà anche possibile calcolare dei preventivi online per effettuare delle simulazioni.

Se invece si vuole accedere ad una forma di finanziamento più rapida, altrettanto snella e veloce, che permette di ottenere cifre molto più elevate, si può scegliere la cessione del quinto per dipendenti pubblici.

Cerca nel sito

Tag più popolari

Cerca nel sito

Tag più popolari

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

CALCOLA IL TUO PREVENTIVO