fbpx

Prestiti Veloci Cattivi Pagatori

Chiamaci per scoprire tutte le informazioni su questa modalità di cessione, e ti daremo tutte le indicazioni sull’argomento.

prestiti veloci per cattivi pagatori

Prestiti veloci a cattivi pagatori

L’ottenimento di un prestito o di una qualsiasi forma di finanziamento è molto spesso precluso a tutti coloro che hanno avuto in passato problemi con rate di pagamento e sono stati inscritti nella banca dati del Crif o nel registro protesti. Tutte le persone, infatti,  segnalati come cattivi pagatori non riescono ad accedere a prestiti personali o a mutui o in generale al credito e si vedono preclusa la possibilità di ottenere liquidità in caso di necessità.

Cosa accade se non si hanno garanzie e si è cattivi pagatori e si ha bisogno di liquidità?

Se si rientra nel circuito come cattivi pagatori, il prestito personale tramite cessione del quinto risulta essere la soluzione ottimale e anche l’unica per accedere senza problemi al credito, a patto che si risponda a pochi semplici requisiti.
Se si è pensionati è sufficiente che la propria pensione sia superiore a € 510 e il finanziamento non finisca ad un’età superiore agli 89 anni.

Se si è dipendenti pubblici o statali basta aver maturato almeno 3/6 mesi di assunzione a tempo indeterminato.

Se si è dipendenti di aziende private con almeno 16 dipendenti in organico, sia che siano società (Srl, SpA) oppure Cooperative o Onlus, serve aver maturato almeno un anno di Tfr.

Quindi, soddisfatti i requisiti qui sopra descritti, anche se si è segnalati come cattivi pagatori, si può tranquillamente ottenere liquidità tramite uno degli strumenti più flessibile nel panorama creditizio: la cessione del quinto.

La flessibilità della cessione del quinto

Con la rata massima utilizzabile di un quinto della pensione o dello stipendio e una durata massima fino a 10 anni, la cessione del quinto risulta essere uno dei finanziamenti non finalizzati più flessibili del panorama creditizio e l’unico tra i prestiti veloci cattivi pagatori.

Oltre alla grande flessibilità questo tipo di prestito personale gode anche della sicurezza del pagamento della rata versata direttamente dal datore di lavoro o dall’istituto previdenziale risultando essere un’ottima garanzia per l’istituto erogante e di un’assicurazione vita a copertura a protezione di familiari ed eredi da debiti indesiderati.

Prestiti per cattivi pagatori? Scegli la cessione del quinto

Non è difficile diventare cattivi pagatori o protestati. È sufficiente essere stati in ritardo nella copertura di un prestito, o non aver pagato una o più rate per entrare a far parte dei cosiddetti cattivi pagatori o protestati. Le...
Cerca nel sito
Tag più popolari
Cerca nel sito
Tag più popolari
Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

RICHIEDI UN PREVENTIVO